BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 24 Luglio 2022

CAROTENUTO. Ecco chi potrebbero essere le avversarie nel girone

Chi saranno le avversarie del Carotenuto nel prossimo Campionato Regionale di Eccellenza? Tra qualche settimana sapremo tutto, ma al momento le indiscrezioni non mancano di certo. I mugnanesi, con ogni probabilità, saranno inseriti nel girone B, quello riservato storicamente alle formazioni irpine e salernitane. Quattordici squadre su diciotto, allo stato attuale, salvo ulteriori sorprese dalle domande di iscrizione, sembrerebbero essere già certe.

Oltre ai mugnanesi, in organico avremo le altre cinque irpine: Audax Cervinara, Lioni, Montemiletto, Solofra e Virtus Avellino. Otto le salernitane: Agropoli, Buccino, Costa D’Amalfi, Giffoni Sei Casali, Castel San Giorgio, Salernum Baronissi, San Marzano, Scafatese.

Per completare l’organico bisognerà tenere conto anche di altri fattori. In chiave di ripescaggio spererebbero una irpina (Città di Avellino) e una salernitana (Faiano) che si giocherebbero la riammissione nella graduatoria regionale con il Forio ed altre società pronta ad avanzare la loro richiesta.

Poi occorre considerare anche lo scenario legato alle collocazioni delle formazioni delle aree di confine. Tre zone sono sotto gli occhi di tutti. L’area della penisola sorrentina (di solito inserita proprio nel girone B) vede in questo momento al centro delle attenzioni tre formazioni: Massalubrense, Vico Equense e Sant’Agnello. L’area del napoletano al confine con il salernitano accende i riflettori sul Pompei. Infine, l’area dell’hinterland partenopeo vede inquadrate il Pomigliano, l’Acerrana, la Virtus Campania e il Saviano, che nel recente passato, in occasione dei tornei organizzati nella fase pandemica, sono state inserite con le formazioni irpine.

Infine, tra le altre opzioni oggetto di valutazione, ci sarebbe anche la possibilità della divisione delle due formazioni di Ercolano che prenderanno parte al massimo campionato dilettantistico regionale.