BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 7 Ottobre 2019

CAROTENUTO. Gagliardi: “Ci scusiamo per il gesto di Diallo; pareggio utile…”

Ci scusiamo per il gesto del calciatore Diallo, ha rischiato di rovinare un bel pomeriggio di sport”. A parlare nel day after del derby è il presidente del Carotenuto Angelo Gagliardi. Il massimo dirigente rossonero parte dell’episodio che ha tenuto conto nella seconda parte del match e che ha riguardato l’attaccante Diallo. Quest’ultimo, dopo il cartellino rosso, è stato protagonista di un gesto da condannare: ha esibito il dito medio nei confronti del pubblico di Baiano. “Mi scuso a nome della società con i tifosi e la dirigenza del Baiano per il gesto del calciatore – afferma Gagliardi – un’azione assolutamente da condannare e censurare poiché ha rischiato di rovinare una bella giornata di sport, dove la sportività ha prevalso”. Sugli spalti, infatti, non si sono registrati momenti di tensione tra le tifoserie; nemmeno in campo, tranne qualche momento di agonismo (come quello che ha portato all’espulsione del calciatore), la situazione è stata a lungo sotto controllo. “La società – annuncia Gagliardi – prenderà i dovuti provvedimenti”.

Gagliardi ringrazia “la società del Baiano per l’accoglienza ricevuta. Un rapporto di stima reciproco che si è rinnovato ancora una volta con il presidente Stefano Sgambati, tutta la dirigenza, lo staff tecnico e i calciatori”.

Il presidente della formazione mugnanese si sofferma sul momento della squadra. “Il derby era una gara particolare, a se, ma i ragazzi sono riusciti ad interpretarla per il verso giusto. Non era facile riuscire a fare risultato contro il Baiano, ma la squadra ci ha creduto e ha portato a casa un punto importante che ci permette di guardare avanti con rinnovata fiducia”.