BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 5 Maggio 2019

CAROTENUTO. Gira tutto storto sulla ruota calcistica mugnanese

Tutto in una volta. In negativo. Con il rischio concreto che dopo la semina la raccolta sfugga. Gira tutto storto sulla ruota di Mugnano del Cardinale. L’orgogliosa marcia verso i play off della formazione di mister Michele Napolitano si ferma sul più bello. Contro il Rocca San Felice serviva una vittoria non tanto per riaprire i giochi al vertice della classifica, ma almeno per blindare quel quarto posto provvidenziale ai fini regolamentari per la disputa della semifinale della lotteria post season.

Ciò che è accaduto ha dell’incredibile. Impensabile, perché dopo i novanta minuti di gioco si manifesta la possibilità meno accreditata alla vigilia della penultima giornata. Il Carotenuto perde, e per certi versi, visto che affrontava la seconda della classe, ci poteva pure stare; ma a far saltare il banco della giornata (nonché i piani dei mugnanesi) ci pensa la Savignanese che da quinta in classifica espugna il campo della capolista Accadia (che viene agganciata in vetta proprio dal Rocca San Felice) e raggiunge il Carotenuto. A questo punto il destino della conquista dei play off non è più in mano ai mugnanesi. Chiudendo a pari punti, infatti, i rossoneri slitterebbero al quinto posto (poiché in svantaggio negli scontri diretti) e quindi essendo a dieci punti dalla seconda posizione (un punto oltre il limite regolamentare) non disputerebbero nessuna semifinale play off. A patto che nell’ultima giornata una tra Accadia e Rocca San Felice perda punti (con vittoria del Carotenuto in casa dello Sporting Ariano che spera, però, di agganciare in extremis uno spareggio per evitare la retrocessione diretta).

In casa mugnanese ci si lecca le ferite dopo un pomeriggio incredibile in cui tutto è girato storto. Il ko, ovviamente, nulla toglie ai ragazzi di Napolitano. Basta volgere solamente lo sguardo all’indietro e rendersi conto in che situazione era precipitato il calcio mugnanese dieci mesi fa.

Classifica: Accadia 63; Rocca San Felice 63; Marzano 61; Savignanese 53; Carotenuto 53; Mercogliano 46; Paternopoli 39; Manocalzati 35; San Martino 35; Montella 33; Atletico Castelfranci 32; Abellinum 27; Cesinali 26; Lacedonia 25; Vallatese 24; Sporting Ariano 21.

Ultima giornata: Rocca San Felice – Abellinum; Lacedonia – Montella; Sporting Ariano – Carotenuto; Savignanese – Manocalzati; Atletico Castelfranci – Paternopoli; Real San Martino – Accadia; Vallatese – Marzano; Mercogliano – Cesinali.