BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 18 Dicembre 2021

CAROTENUTO – MONTORO 6-0. Mugnanesi straripanti, vetta a meno uno

CAROTENUTO – MONTORO 6-0
Carotenuto: Bruno, Esposito, Biancardi, Albertini, Maresca, Auriemma, Andres, Palmieri, Simeri, Diallo, Pirone.
A disposizione:
Vacchiano, Festa, Prevete, Schettino, Monda, Prezioso, Panico, Patriciello, Tedeschi.
All. Francesco Bianco

Montoro: Aliberti, Arnone, Citro, Concilio, D’amore, De Angelis, De Sio, Donadio, Esposito, Giova, Lanzara.
A disposizione:
Maczuga, Marino, Napoli, Palumbo, Pulzone, Romano, Zambrano.

Reti: 20’pt Diallo, 26’pt e 24’st Pirone, 34’pt Simeri, 6’st Auriemma, 14’st Palmieri.

Carotenuto straripante. Travolto, per sei a zero, il Montoro. Fra le mura amiche del “Sanseverino” i rossoneri regalano continuità alla propria marcia, conquistando tre punti fondamentali per la corsa alla testa della classifica. Tutto semplice per gli uomini di Bianco, contro un avversario troppo modesto per fronteggiare la carica esplosiva dei mandamentali. I padroni di casa dominano il match per tutti i novanta minuti. La rete che apre le danze giunge al ventesimo del primo tempo. Cross al bacio di Simeri dalla destra, colpo di testa di Diallo che, a pallonetto, si infila alle spalle del portiere. Soltanto cinque minuti dopo, è Pirone a raddoppiare, con un tiro sul primo palo che tradisce nuovamente l’estremo difensore ospite, non impeccabile. La gara viene già chiusa alla mezz’ora, con Simeri che si rende protagonista di un’azione solitaria in velocità. Il numero 10 supera il difensore e davanti al portiere non sbaglia. Tre a zero. Termina il primo tempo. Nella ripresa, è ancora il Carotenuto a condurre la partita. Dopo cinque minuti, c’è spazio anche per capitan Auriemma. Il numero quattro, su un tiro respinto da Aliberti, si fa trovare pronto e a porta sguarnita insacca il quattro a zero. Nemmeno il tempo di esultare, che arriva la quinta rete rossonera. Stavolta è Palmieri, al termine di un’azione elaborata, che si inserisce in area e di sinistro realizza il quinto gol odierno. A chiedere le danze, invece, ci pensa pochi minuti più tardi nuovamente Pirone. L’esterno, raccoglie da fuori area e fa partire un gran destro dalla distanza. Ancora battuto Aliberti. Termina sei a zero in favore dei mugnanesi, alla seconda vittoria consecutiva in campionato. Ora, ci sarà la sosta. E, il 9 gennaio, si riprenderà con il derby contro il Baiano. Sarà necessario, sponda rossonera, proseguire sulla medesima strada per continuare ad inseguire il sogno Eccellenza.