BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 4 Maggio 2019

CAROTENUTO-ROCCA SAN FELICE 0-3. Ko e tanti rimpianti, addio al sogno play off?

CAROTENUTO-ROCCA SAN FELICE 0-3

Carotenuto: Napolitano A., Napolitano A., Monteforte, Quadro, Napolitano S., Colucci, Auriemma, Candela, Vetrano, Caverni, De Stefano.
A disposizione: Iuliano, Barbarisi, Piazzola, Isola, Ferrante, Festa, Ferullo.
All. Michele Napolitano

Rocca San Felice: Del Sordo, Garofalo, De Paulis, Iorio, Sepe, De Mita, Di Sapio, Santoli, Roma, Russomanno, Sesa.
A disposizione: Trimonti, Masullo.

Ammonizioni: Vetrano(C), Ferrante(C).

Reti: 1’pt Sesa(R), 33’pt Roma(R), 31’st Di Sapio(R).

Il Carotenuto cade, in casa, contro il Rocca San Felice per tre a zero. Il big match tra quarta contro seconda se l’aggiudicano gli ospiti, che espugnano il “Sanseverino”. Giornata amara per i rossoneri, attualmente fuori dai play-off ad una giornata dalla fine. La gara si sblocca dopo soltanto un minuto di gioco. Sesa, da fuori area, fa partire un sinistro che s’insacca alle spalle di Napolitano. Carotenuto zero, Rocca uno. Match subito in salita per gli uomini di Napolitano, che tentano un’immediata reazione. I mugnanesi, dopo lo svantaggio, iniziano a padroneggiare, mettendo in difficoltà la difesa avversaria. Del Sordo viene chiamato in causa varie volte dall’attacco mugnanese, rispondendo alla grande. De Stefano, lanciato in area di rigore, conclude con il sinistro da posizione invitante, ma il portiere si oppone. E nel momento migliore dei padroni di casa, arriva il raddoppio ospite. Alla mezz’ora del primo tempo, viene fischiato un fallo molto dubbio, sulla trequarti, in favore del Rocca. Cross in mezzo, colpo di testa di Roma e Napolitano ancora battuto. Il Carotenuto accusa nuovamente il colpo ma trova ancora la forza di reagire. Le offensive rossonere, però, non vengono capitalizzate, e si va negli spogliatoi sul doppio vantaggio in favore degli alti irpini. Nella ripresa, il Carotenuto cala e gli avversari difendono il punteggio, concedendo poco. Ad un quarto d’ora dalla fine, il Rocca ipoteca il punteggio, mettendo la partita in cassaforte. Candela sbaglia un passaggio in zona difensiva, che apre un corridoio a Di Sapio. Il numero 7 entra in area di rigore e trafigge Napolitano sul suo palo. Carotenuto zero, Rocca San Felice tre. Cala il silenzio al “Sanseverino”. I rossoneri, autori di un grande campionato, non riescono ad evitare la sconfitta contro la seconda forza del campionato. E la vittoria della Savignese, sul campo dell’Accadia, ha allontanato momentaneamente i mandamentali dai play-off. Si deciderà tutto all’ultima giornata. I restanti novanta minuti della stagione vedranno il Carotenuto obbligato a vincere ad Ariano, impegnato a guardare con interesse le partite di Accadia, Rocca e Savignanese, che affronteranno rispettivamente San Martino, Abellinum e Manocalzati. Sconfitta pesante, dunque, quella odierna. Ma ancora nulla è perduto. Il Carotenuto deve continuare a credere nei play-off.