BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 9 Novembre 2019

CAROTENUTO – SAN VITALIANO 1-0. Simeri-gol, arriva il secondo successo di fila

CAROTENUTO – SAN VITALIANO 1-0
Carotenuto: Giliberti, Festa, Albertini, D’Apolito F., Esposito, Candela, Montuori N., Auriemma, De Sapio, Diallo, Simeri.
A disposizione: Mele, D’Apolito G., Matrisciano, Isola, Colucci, Biancolino, Pastore, Caverni, Ambrosino.
All. Raffaele Biancolino

San Vitaliano: Paolella, Laudano, Amitrano, Barra, Rega, Celentano, Picardi, Marano, D’Avino, Colucci, Monda.
A disposizione: Di Pierno, Franzese, Aperuta, Vitale, Di Micco, Sepe, Ragosta.

Allenatore: La Manna

Rete: 4’pt Simeri(C) su rig.

Note: gara disputata al “Sanseverino” di Mugnano del Cardinale.

Il Carotenuto piega per uno a zero il San Vitaliano, sotto la pioggia torrenziale del “Sanseverino”. I mugnanesi ritornano a sorridere fra le mura amiche, conquistando il secondo bottino pieno consecutivo, dopo l’exploit di Cimitile. E con la vittoria odierna, i mandamentali si allontanano totalmente dalle zone calde della classifica, mantenendo invece quattro punti di distacco dai play-off. La gara è subito d’appannaggio rossonero. Gli uomini di Biancolino si gettano a capofitto in avanti sin dal calcio d’inizio. E, soltanto al quarto minuto, si realizza l’episodio che decide la gara. Simeri sguscia sulla sinistra, ubriacando la difesa avversaria. Il fantasista napoletano, poi, viene falciato in area di rigore. L’arbitro non ha dubbi ed indica il calcio di rigore. S’incarica della battuta lo stesso Simeri, che con un destro rasoterra spiazza il portiere e gonfia la rete. Carotenuto in vantaggio. Match subito in salita per gli ospiti. Nonostante la rete, i mandamentali continuano ad attaccare, creando molto ma non riuscendo a concretizzare. Diallo, De Sapio e Simeri non sfruttano molteplici ghiotte occasioni, ed il punteggio resta inchiodato sull’uno a zero. Termina sul medesimo risultato la prima frazione di gioco, e la ripresa prosegue sulla falsa riga di quest’ultima. È sempre il Carotenuto a creare, rendendosi pericoloso, ma mostrando poco cinismo dinanzi alla porta. Il San Vitaliano, dal canto suo, prova a difendersi affidando il proprio gioco alla fisicità, per poi sfruttare le sporadiche ripartenze. Giliberti, però, non viene mai chiamato in causa, ma sono ancora i padroni di casa a sciupare occasioni limpide. L’ultima parte di gara, però, risulta sofferente, con il San Vitaliano riversato in avanti alla disperata ricerca del pareggio. Il triplice fischio finale, poi, rende vani i timidi tentativi dei napoletani e corona quelli dei mugnanesi, sancendo la vittoria di quest’ultimi. Ottimo momento, dunque, per il Carotenuto, che dà continuità ai risultati e si allontana del tutto dai play-out, raggiungendo attualmente l’ottavo posto. La prossima gara sarà in casa del Viribus Somma, un’occasione importante per coltivare la striscia di risultati positivi, non ponendosi limiti, e vivendo il campionato giornata dopo giornata.