BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 26 Gennaio 2019

CAROTENUTO-SAVIGNANESE 1-1. Punto importante per i mugnanesi firmato De Stefano

CAROTENUTO-MANOCALZATI 1-1
Carotenuto: Napolitano A., Napolitano A., Monteforte, Quadro, Napolitano S., Piazzola, Auriemma, Candela, Isola, Iuliano, De Stefano.
A disposizione: Tedeschi, Ferullo, Barbarisi, Ferrante
All. Michele Napolitano

Savignanese: Cornacchia, Pascuccio, Mazzarella, Imbimbo, Penta, Faye, Ceglia, Chillo, La Luna, Lepore A., Lepore L.
A disposizione: Moriello, Sacchifelli, De Gruttola, De Mari, Di Donato, Villanova, Angerame
All. Fabio Della Marca

Ammoniti: Quadro(C), La Luna(S), Sacchifelli(S)

Espulsi: 35’pt Monteforte(C)

Reti: 29’pt De Gruttola(S), 43’pt De Stefano(C)

Un punto per il Carotenuto. Un punto importante, conquistato contro un’attuale diretta concorrente delle zone alte della classifica, al termine di un match disputato per sessanta minuti in dieci uomini. Al “Sanseverino” di Mugnano del Cardinale, la partita tra Carotenuto e Vallatese termina uno a uno. La prima parte di gara risulta piuttosto equilibrata, caratterizzata da un’alta posta in palio, dove entrambe le compagini si studiano non risultando particolarmente pericolose. Al quarto d’ora primo brivido per gli ospiti: sugli sviluppi di un calcio d’angolo, sbuca Monteforte, che di testa sfiora il palo. Alla mezz’ora, però, è la Savignanese a passare in vantaggio. Punizione dalla trequarti in mezzo, rimpallo che favorisce La Gruttola, che nella mischia infila nell’angolino. Napolitano battuto e gara in salita per i padroni di casa. Dopo cinque minuti, poi, Monteforte subisce fallo e reagisce nei confronti dell’avversario. L’arbitro non ha dubbi: espulsione diretta. Carotenuto ora sotto di un gol e di un uomo. Ma gli uomini di Napolitano, nella difficoltà, riescono a trovare una significativa reazione, non demordendo. E, sul finire del primo tempo, da una punizione di Candela sbuca De Stefano. Il bomber rossonero impatta di testa e infila l’estremo difensore irpino. Esplode il Sanseverino. Il Carotenuto agguanta il pareggio. La ripresa prosegue sulla falsa riga della prima frazione, con i mandamentali intenti a difendere il risultato rischiando poco, e gli ospiti proiettati in fase offensiva, sfruttando la superiorità numerica, ma non risultando una spina nel fianco per la retroguardia mugnanese. E nel secondo tempo, salvo qualche parata plastica ed efficace di Napolitano, nulla da evidenziare. La gara termina sull’uno a uno, con il Carotenuto che dà continuità alla striscia di risultati positivi, accumulando punti importanti per la classifica. Ora, testa alla prossima: la trasferta di Manocalzati.