BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 19 Giugno 2022

CAROTENUTO. Urge la risoluzione della “grana” stadio…

Campagna acquisti in stand by. Il Carotenuto si ferma. Nessun problema di ordine tecnico sulla marcia verso la disputa sul prossimo Campionato Regionale di Eccellenza. I grattacapi per il presidente Filomeno De Lucia, sono di ordine organizzativo. Una questione di non semplice risoluzione, infatti, è quella ormai legata alla situazione dell’impianto sportivo. Tra dieci giorni, così come da deroga concessa lo scorso autunno dalle autorità federali, scadrà l’omologazione per la disputa delle gare ufficiali al “Sanseverino”. In assenza dell’intervento di sostituzione/adeguamento del manto sintetico, la società rossonera è impegnata nella ricerca di una soluzione alternativa. Diverse le opzioni al vaglio dell’entourage rossonero, tutte fattibili, ma al tempo stesso ponderate nei minimi particolari. L’emigrazione a tempo indeterminato (per il momento) dal campo sportivo di Mugnano del Cardinale, infatti, non riguarderà solo la prima squadra, ma anche l’intero settore giovanile del Carotenuto (e presto anche le altre società sportive dilettantistiche del paese). Una questione decisamente scomoda di cui il presidente e tutta la società mugnanese ne avrebbero fatto volentieri almeno. Invece, l’incubo materializzatosi già nel corso della precedente stagione, sta diventando realtà. Nei prossimi giorni dovrebbero esserci novità importanti, che potrebbero seguire ad un probabile incontro tra la società sportiva e i rappresentanti dell’amministrazione comunale.