BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 30 Luglio 2020

Covid-19. 7 positivi nel Nolano; 1 contagiato a Moschiano: il Baianese torna a blindarsi?

Covid-19. 7 positivi tra Cicciano, Camposano e Cimitile; 1 contagiato a Moschiano: il Baianese torna a blindarsi?

Non è il momento di restare indifferenti. Anche nel Mandamento Baianese cresce l’apprensione per quanto sta accadendo a svariati chilometri dopo il confine con la provincia di Napoli. La delicata fase che vede la presenza di focolai nel vicino hinterland nolano (dove lavorano migliaia di persone proprio del Baianese) non sembra essere affatto da sottovalutare. Proprio per questo motivo il comune di Avella, ultimo della provincia di Avellino al confine con la zona in questione, ha deciso di intervenire fissando una serie di regole, mediante ordinanze, per cercare di prevenire i rischi.

Ma cosa sta accadendo nel nolano?

Tutto sarebbe cominciato dal ritorno dalla Serbia di un uomo di 30 anni che ha cominciato ad avvertire sintomi del contagio. A contrarre il Covid anche altri componenti della famiglia: sua mamma e sua figlia che risiedono a Cimitile, e sua sorella, suo cognato e sua nipote che risiedono a Camposano. A risultare contagiato anche l’amico dell’uomo residente a Cicciano che era andato a prenderlo al ritorno dalla Serbia all’aeroporto di Capodichino a Napoli. L’uomo è attualmente ricoverato, mentre le condizioni delle altre sei persone sono buone.

Intanto nelle ultime 24 ore c’è stato un nuovo positivo in Irpinia. Si tratta di un uomo residente nel comune di Moschiano. Avrebbe contratto il virus sul lavoro, in un’azienda di Nola. Sono in corso tamponi sui possibili contatti dell’uomo.