BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 16 Luglio 2021

Credito d’imposta per la sanificazione e l’acquisto di DPI, ecco come procedere

CREDITO SANIFICAZIONE E ACQUISTO DPI

Di Studio Ferrara & Partner

L’Agenzia delle Entrate, con provvedimento n. 191910/2021 del 15/07/2021, ha emanato i criteri e le modalità per poter usufruire del credito d’imposta per la sanificazione e l’acquisto di dispositivi di protezione di cui all’art. 32 del Decreto Legge Sostegni Bis.  Sarà possibile presentare istanza telematicamente dal 4 ottobre 2021 al 4 novembre 2021, autonomamente o avvalendosi del nostro supporto.

Il credito d’imposta per ciascun beneficiario è pari al 30% delle spese complessivamente sostenute nei mesi di giugno, luglio ed agosto 2021 fino ad un massimo di 60.000,00€ per beneficiario.

Tipologia di spese ammesse:

  • la sanificazione degli ambienti nei quali è esercitata l’attività lavorativa e istituzionale e degli strumenti utilizzati nell’ambito di tali attività;
  • la somministrazione di tamponi a coloro che prestano la propria opera nell’ambito delle attività lavorative e istituzionali esercitate  dai soggetti beneficiari;
  • l’acquisto di dispositivi di protezione individuale, quali mascherine, guanti, visiere e occhiali protettivi, tute di protezione e calzari, che siano conformi ai requisiti essenziali di sicurezza previsti dalla normativa europea;
  • l’acquisto di prodotti detergenti e disinfettanti;
  • l’acquisto di dispositivi di sicurezza diversi dai predetti quali termometri, termoscanner, tappeti e vaschette decontaminanti e igienizzanti, che siano conformi ai requisiti essenziali di sicurezza previsti dalla normativa europea, ivi incluse le eventuali spese di installazione;
  • l’acquisto di dispositivi atti a garantire la distanza di sicurezza interpersonale, quali barriere e pannelli protettivi, incluse le eventuali spese di installazione.

Sarà possibile utilizzare il credito, una volta accolto, in compensazione con F24 o  nella dichiarazione dei redditi relativa al  periodo d’imposta di sostenimento della spesa. Non è possibile cedere il credito d’imposta.

N.B.: Il calcolo del credito d’imposta sanificazione sarà fatto applicando l’aliquota del 30% all’ammontare delle spese sostenute, ma solo dopo aver ricevuto tutte le istanze l’Agenzia delle Entrate determinerà la quota percentuale dei crediti effettivamente fruibili in rapporto alle risorse disponibili che ammontano a 200 milioni di euro per il 2021. Se le richieste dovessero risultare inferiori al limite di spesa stanziato la percentuale potrebbe essere pari anche al 100% della spesa sostenuta. La percentuale effettiva sarà resa nota con un apposito provvedimento dell’Agenzia delle Entrate da emanare entro il 12 novembre 2021.

Contattaci per avere maggiori informazioni in merito e per predisporre e presentare l’istanza!!!

Studio Ferrara & Partners

Tel. 081/8257842 – Cell. 3666753950 – Mail: carmineferrara@libero.it – PEC: carmineferraracommercialista@pec.it

Via Chiatamone, 6 – 80121 Napoli

Via Matteotti, 22 – 83100 Avellino

Via E. Fermi, 8 – 83027 Mugnano del Cardinale (AV)

www.studioferraraepartner.it