BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 26 Dicembre 2018

FIAT TORINO- SIDIGAS AVELLINO 79-86. Scandone corsara in Piemonte

di Francesco Alfonso Barlotti

La Scandone vuole continuare la propria striscia di vittorie tra Champions League e campionato, dopo quella di mercoledì scorso e la prova di grande caparbietà di domenica contro Sassari. La sfortuna di certo ha colpito la Scandone, che continua a perdere uomini: prima l’addio di Norris Cole, poi l’infortunio di N’Diaye ed infine la mancanza dell’influenzato Spizzichini.

Vucinic in piena emergenza è costretto ad affidarsi a: Filloy, Green, Young, Nichols e Sykes.

PRIMO QUARTO: a segno per Torino l’ex di turno Marco Cusin. Immediata la risposta della Sidigas con le due triple a firma di Green e Sykes (2-6). Vola la Fiat Torino ancora con Cusin e Wilson. Sykes trascina la Scandone con ben setti punti di fila. Triple da un lato e da un altro prima con Hobson e Moore per la Fiat, quella intermedia di Filloy. Fiat Torino-Sidigas Avellino 18-21. McAddo per i piemontesi, che alza l’asticella con ben 5 punti, mentre gli irpini si perde un po’. Fine primo quarto: 30-23.

SECONDO QUARTO: l’ex Golden State Warriors trascina ancora la Fiat Torino, annientando del tutto la difesa della Scandone. Avellino reagisce con Capogrande e Sykes. Corre ai ripari Larry Brown. 8 punti di fila per Torino prima con McAdoo e la tripla di Moore. Time-out di Vucinic (38-28). Tripla di D’Ercole e Nichols, immediata la risposta dei piemontesi con Moore. Due su due per Nichols. Torino con Car realizza solamente un tiro libero su due. Scandone riduce lo svantaggio di -4, timeout per Torino. Skyes ancora per la Sidigas, ma McAdoo irrompe il “silenzio” per Torino. Fine secondo quarto 46-42.

TERZO QUARTO: parte subito forte la Scandone, dopo il lungo intervallo: gran recupero di Nichols a centrocampo, che tutto solo va a canestro. Sykes fa due su due dalla lunetta e rimette in parità il match. Torino si porta nuovamente in avanti con Car. Tripla di Caleb Green. Una Sidigas combattiva e tenace sorpassa nuovamente Torino con la seconda tripla consecutiva realizzata da Filloy. Time-out per Torino. Assist di Cousin per Moore. Fallo ai danni di Green, l’ex Trabzonspor realizza solamente un tiro libero su due. Scandone vola sul +7 con Nichols. Fiat Torino-Scandone Avellino 52-59. Stoppata di Mcadoo su Campani, poi fa 3 su 3: prima canestro e poi tiro libero. Terza tripla della giornata per Caleb Green. Filloy a referto per la Scandone e poi bomba di Delfino. Torino accorcia le distanze di -6. Fine terzo quarto: Auxilium Torino-Sidigas Avellino 60-66.

QUARTO QUARTO: Scandone determinata a vincere la partita e portare a casa due punti preziosissimi. Antisportivo a Hobson per fallo commesso ai danni di D’Ercole. Il cestista di Pistoia non sbaglia il tiro libero. Scandone momentaneamente sul +10. Delfino a segno per Torino, ma Green risponde con un’ennesima tripla. Skyes realizza un canestro da +2. Dominio totale Sidigas. Wilson tiene a galla l’Auxilium. Ancora il folletto di Chicago per la Sidigas (64-77). Green e Wilson rispettivamente a referto. Vola ancora la Sidigas con la tripla di Green. 13 punti di vantaggio degli irpini (69-82). Time-out per coach Vucinic. Moore rivitalizza i gialloblu, poi altra tripla di Nichols (20 punti realizzati). Green senza limiti e senza fine: tripla e tiro libero. Torino-Avellino 74-91. Fine ultimo quarto: Fiat Torino- Sidigas Avellino 79-96.

Seconda vittoria consecutiva per la Sidigas Avellino, che abbatte in rimonta la Fiat Torino per 79-86. Irpini completamente rivitalizzati a partire dal terzo quarto, dopo essere stati sempre nella penombra nei primi due quarti, fino a portarsi in avanti con un parziale di +13. In grande spolvero Skyes (21 punti) e Caleb Green. Per il 33enne di Tulsa 26 punti realizzati, di cui 7 triple. Il successo di oggi convalida il quinto posto in classifica e la partecipazione alle Final Eight di Firenze.