BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 22 Gennaio 2015

GARANZIA GIOVANI. Anche ad Avella e Sirignano tirocini retribuiti

di Alessia Conte

Con la pubblicazione del secondo elenco dei progetti per tirocini formativi ammessi nell’ambito del Progetto Garanzia Giovani, sale a sei il numero dei comuni mandamentali che potranno offrire un’opportunità lavorativa ai giovani NEET, ovvero a coloro che non lavorano e non studiano. Dopo Baiano, Mugnano del Cardinale, Quadrelle e Sperone, anche Avella e Sirignano potranno dare un’opportunità di tirocinio della durata di sei mesi.

Garanzia Giovani (Youth Guarantee) è il Piano Europeo per la lotta alla disoccupazione giovanile. I finanziamenti della Comunità Europea saranno destinati in politiche attive di orientamento, istruzione e formazione e inserimento nel mondo dei lavori. L’opportunità riguarda i giovani tra i 15 e i 29 anni entro quattro mesi dalla fine degli studi o dall’inizio della disoccupazione: per loro è prevista un’attività di tirocinio con un’indennità mensile fino a 500 euro e non superiore a 3.000 euro per sei mesi. Se il tirocinante verrà assunto con un rapporto di lavoro subordinato entro sessanta giorni dalla conclusione del tirocinio, il datore di lavoro riceverà un incentivo economico.

Comune di Mugnano del Cardinale: 6 tirocinanti;

Comune di Baiano: 5 tirocinanti;

Comune di Quadrelle: 4 tirocinanti;

Comune di Sperone: 4 tirocinanti;

Comune di Sirignano: 3 tirocinanti;

Comune di Avella: 6 tirocinanti;

Nei prossimi giorni la selezione dei partecipanti, precedentemente iscritti al portale e profilati.