BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 5 Gennaio 2019

MUGNANO. Festa del Maio, il comune concede sette permessi

Sono sette i permessi rilasciati dal comune di Mugnano del Cardinale per procedere all’abbattimento degli alberi per lo svolgimento della Festa del Maio di Santa Filomena il prossimo dieci gennaio. Con una delibera di giunta l’esecutivo mugnanese guidato dal sindaco Alessandro Napolitano ha individuato nella località del taglio “Faggio del Litto”, terreno di proprietà del comune e dove si può procedere all’abbattimento senza vincoli, la zona dove mettere a disposizione i tronchi d’albero ai devoti per lo svolgimento del rito arboreo.

Il comitato festa, che coordinerà lo svolgimento della manifestazione, aveva chiesto a sua volta dieci permessi.

La questione dell’abbattimento degli alberi per lo svolgimento della Festa del Maio di Santa Filomena potrebbe generare non poche polemiche considerato quanto affermato poche settimane fa dal sindaco di Summonte Pasquale Giuditta. L’ex presidente del Parco del Partenio, infatti, invitava ad una maggiore tutela ambientale, bacchettando la popolazione mandamentale rispetto il fine delle festività. A difesa del popolo del Baianese si schieravano, sin da subito, il consigliere regionale Enzo Alaia, il presidente della Provincia di Avellino Domenico Biancardi e il sindaco di Baiano Enrico Montanaro. Il tutto a pochissimi giorni dalla Festa del Maio di Santo Stefano di Baiano.

Rispetto all’abbattimento degli alberi nel comune di Mugnano del Cardinale (cosa che accadrà anche ad Avella il prossimo 13 gennaio, a Quadrelle il giorno 17 dello stesso mese e a Sperone il 20 febbraio), a presenziare all’espletamento delle operazioni di taglio ci saranno i Carabinieri del Corpo Forestale di Monteforte Irpino.