BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 13 Settembre 2019

Incendio di Pianodardine, chiuse le scuole ad Avellino per la giornata di domani

Domani resteranno chiuse le scuole di Avellino, Grotolella, Altavilla Irpina, Montefredane ed Ospedaletto d’Alpinolo, dopo che le nubi sprigionate dall’incendio di Pianodardine avevano avvolto le zone dei comuni limitrofi al capoluogo irpino. Annullata anche per la giornata di domani il consueto mercato settimanale di Avellino.

L’incendio scattato alle ore 13.15 nella zona industriale di Avellino, precisamente presso l’azienda ICS, produttrice di case per batterie, ha allertato tutta la popolazione e lo stesso Prefetto di Avellino a tal punto da dichiarare lo stato d’emergenza. Il Prefetto ha convocato immediatamente ad un tavolo istituzionale i sindaci delle aree interessate, Asl, Arpac e Protezione Civile.

Diverse famiglie, che risiedono nelle zone limitrofe allo stabilimento di Pianodardine, e gli opifici presenti sempre in zona sono stati fatti evacuare dai Carabinieri. Anche Irpiniambiente ha interrotto la raccolta differenziata temporaneamente a seguito della chiusura dello Stir di Pianodardine.

L’incendio è stato domato dai Vigili del Fuoco del Comando di Avellino, aiutati anche dalle squadre di Napoli, Caserta e Salerno, e verso il tardo pomeriggio i caschi rossi avevano spento la combustione.

Sul posto dell’incendio anche il Procuratore di Avellino Vincenzo D’Onofrio, che ha aperto un’inchiesta per accertare le cause dell’incendio e si indaga per disastro ambientale.

Nella giornata di domani si sapranno, invece, i risultati delle analisi a cura dell’Arpac.