BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 10 novembre 2018

IRPINIA. Ecco il modello di sviluppo turistico proposto dal presidente della Provincia Biancardi

Se si tratta di parlare, discutere e confrontarsi su turismo, valorizzazione del patrimonio locale e quanto altro attinente alla materia, sulla scorta dell’esempio Avella, per il neo presidente della Provincia di Avellino Domenico Biancardi si tratta, inevitabilmente, di un assist da cogliere al volo. E così, nella prima occasione utile in cui l’esponente di piazza Libertà è uscito allo scoperto, non sono mancate nuove prospettive per il decollo del “sistema” in Irpinia. La volontà di fare rete, malgrado nelle competenze dello stesso presidente non rientra più, a seguito del declassamento dell’ente a secondo livello, tale delega, resta una priorità.

Intervenuto in occasione della conferenza stampa di chiusura della Sagra della Castagna di Montella che ha registrato oltre 100mila visitatori, Biancardi ha annunciato parte delle sue intenzioni anticipando una missione per la quale si batterà di qui a breve. “Nella prossima settimana – ha affermato il sindaco di Avella in qualità di presidente della Provincia – sarò in Regione Campania e al Governatore De Luca presenterò la richiesta di informatizzare tutte le iniziative che si tengono nei comuni irpini. E’ fondamentale – ha precisato oltremodo la fascia blu – offrire ai visitatori servizi istituendo apposite segnaletiche e realizzando guide turistiche efficienti. Mettendo in rete le nostre eccellenze significa creare economia ed occupazione”.