BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 19 Maggio 2021

MUGNANO. Il cane Ambra è tornato a casa…dopo 200 Km di fuga

Il lieto fine per Ambra. Il cane smarrito a Mugnano del Cardinale, una Staffordshirebulterrier, è ritornato a casa. Una settimana dopo la grande paura, arriva il momento della grande gioia. I suoi proprietari hanno potuto festeggiare il ritrovamento nel corso delle scorse ore quando dalle autorità competenti in materia, è giunta la telefonata liberatoria.

La storia di Ambra è del tutto particolare, ed ha emozionato le tantissime persone che si erano mobilitate per le sue sorti. Il suo smarrimento, denunciato anche attraverso le colonne di Mandamento Notizie, avvenuto nella giornata di mercoledì 12 maggio, sembrava essere circoscritto nel territorio di Mugnano del Cardinale o a quello mandamentale. Uno dei classici smarrimenti che si ripetono lungo il territorio mandamentale con una certa periodicità, e che vede, puntualmente, un encomiabile lavoro svolto da tantissimi volontari locali, che si adoperano senza soste per le ricerche. Nel caso di Ambra una mobilitazione durata diversi giorni, che ha portato a visionare quasi tutte le località della zona, non ha prodotto gli effetti sperati.

Il primo colpo di scena rispetto alle sorti di Ambra, si registra quando alla famiglia Giorgio squilla il telefono, e viene comunicato il luogo del ritrovamento. L’animale, infatti, è stato rintracciato nella località di Bitonto, in Puglia, a circa duecento chilometri di distanza da Mugnano del Cardinale, luogo in cui era stato smarrito inizialmente. Ambra, dopo l’allontanamento dai proprietari, sarà probabilmente piombata lungo l’Autostrada che collega la Campania con la Puglia, e sarebbe stata portata via. Nella cittadina pugliese sono stati animalisti operativi nel settore ad individuare un cane a spasso per il paese, oggetto di un forte senso di smarrimento. Grazie al microchip di cui era dotato, è risultato fin troppo facile mettersi in contatto con i suoi legittimi proprietari ed organizzare il ritorno a casa. Ora Ambra è tornata, felice, insieme alla sua famiglia. Le sue condizioni sono buone. Dopo il grande spavento, un comprensibile sospiro di sollievo