BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 7 Novembre 2019

MUGNANO/QUADRELLE. Incubo finito: catturati i pitbull del terrore. FOTO

Hanno seminato panico e terrore per diverse settimane. La fuga nei centri abitati di Mugnano del Cardinale e Quadrelle di due pitbull è terminata. Grazie ad un’azione tempestiva delle autorità preposte i due cani sono stati accalappiati e consegnati alle autorità competenti.

L’operazione che ha visto coinvolti i Carabinieri della Compagnia di Baiano, gli agenti M.llo Antonio Napolitano e Andrea Isola della Polizia Locale di Mugnano del Cardinale, il dott. Crescenzo Racca dell’Asl di Baiano, ed altri volontari delle associazioni interessate, si è brillantemente conclusa intorno alle ore quindici di giovedì. I due pitbull si trovavano in via Montevergine a Quadrelle. Il piano per la cattura è durato circa tre ore. Sin dalla tarda mattinata le autorità preposte, una volta giunte sulle loro tracce, avevano cercato di catturare i due animali. Gli sforzi sono stati premiati qualche ora più tardi quando in via Montevergine, a Quadrelle, l’azione ha prodotto i frutti sperati.

Secondo quanto si apprende i due pitbull sarebbero sprovvisti di microchip; ciò renderebbe difficile risalire ai suoi proprietari. I Carabinieri di Baiano, guidati dal capitano Antonazzo, nelle prossime ore approfondiranno le indagini per cercare di ottenere risvolti riguardo a quanto accaduto nei comuni di Mugnano del Cardinale e Quadrelle. Per diversi giorni, infatti, i due cani hanno gironzolato per i centri abitati generando, con il loro comportamento aggressivo, molta paura tra la popolazione residente. Una situazione che aveva creato particolare apprensione tanto da spingere alcuni genitori a vietare l’uscita di casa dei propri figli minori per qualche momento di relax.

Con il lieto fine viene ristabilita la tranquillità nelle zone interessate. I due cani ora sono rinchiusi in una struttura specializzata.