BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 3 Febbraio 2019

MUGNANO. Sprint differenziata, Litto: “Grazie ai cittadini, ora continuiamo così”

Sprint differenziata: fiducia a Mugnano del Cardinale. Giovedì scorso Irpiniambiente, la società che gestisce il servizio di raccolta dei rifiuti sul territorio provinciale, ha reso noto i dati della differenziazione dell’anno 2018. Il comune di Santa Filomena passa dal 57,68% al 62,19%. Seppur non è stata ancora raggiunta la soglia standard europea di differenziazione del 65%, tale risultato costituisce un’iniezioni di fiducia non indifferente per l’attuale amministrazione comunale.




Ed è l’assessore all’assessore all’ambiente Fulvio Litto a non nascondere la soddisfazione. “Alle promesse – afferma – seguono i fatti. Noi siamo molto entusiasti di aver registrato questo importante miglioramento. Credo che il merito di tutto ciò sia da riconoscere al feeling perfetto che si è instaurato tra l’attività messa a punto da questa amministrazione comunale con la cittadinanza che ha applicato nella maniera più consona possibile le prime direttive che gli sono state impartite”.

Litto resta con i piedi per terra. “La strada da percorrere è ancora lunga, ma come inizio credo che si tratti di un ottimo trampolino di lancio. Il nostro obiettivo è quello di cercare di giungere alla diminuzione dei costi a carico dei cittadini. Sappiamo perfettamente che l’impresa è molto difficile, ma continuando di questo passo, e con la speranza di migliorare ulteriormente, in futuro tale possibilità non è da escludere. Lavorando quotidianamente cercheremo di raggiungere i risultati degli altri comuni mandamentali”.

La sensibilizzazione alla differenziata resterà una delle priorità dell’esecutivo mugnanese del sindaco Alessandro Napolitano. “Bisogna abituarsi all’educazione al riciclo – afferma Litto – noi cercheremo di promuovere progetti sempre più ambiziosi che contengono linee guida in modo da raggiungere gli auspicati livelli di efficienza. Per questo motivo mi sto già impegnando personalmente, ma per avere un futuro migliore sarà sempre fondamentale la collaborazione dei cittadini”.