BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 20 novembre 2018

MUGNANO. Variante, Napolitano ricevuto da Biancardi: ecco cosa accadrà nel 2019

I sindaci di Mugnano del Cardinale, Quadrelle e Sirignano nella mattinata odierna sono stati ricevuti presso la sede della Provincia dal neo presidente Domenico Biancardi. All’ordine del giorno del summit tenutosi a palazzo Caracciolo la questione delle arterie di competenza provinciale.

Riflettori puntati, inevitabilmente, tutti sulla questione della primo lotto della Variante realizzato nel comune di Mugnano del Cardinale. I 2,4 km che conducono, per chi proviene dal capoluogo irpino, direttamente al casello autostradale di Baiano, restano all’apice dell’agenda politica e amministrativa. A mobilitare in principal modo il sindaco di Mugnano del Cardinale Alessandro Napolitano è la questione della sicurezza. La stessa fascia tricolore, del resto, nel corso di queste settimane ha tenuto alta l’attenzione sull’arteria e al presidente Biancardi ha ribadito la volontà di dare vita, lungo il tragitto, all’istituzione di almeno tre sensi rotatori che contribuirebbero ad abbassare la velocità dei mezzi di circolazione e a salvaguardare l’incolumità delle persone in transito. I punti rotatori sarebbero stati già individuati: il primo potrebbe essere proprio quello dell’incrocio dinanzi al casello autostradale che immette lungo via Calabricita e consente l’imbocco della Variante; il secondo e il terzo, invece, potrebbero essere installati nei pressi delle due intersezioni per via San Silvestro.

Da parte del presidente Biancardi, già a conoscenza della vicenda, c’è stata ampia disponibilità nei confronti del collega sindaco mandamentale per cercare di risolvere la precarietà lungo la strada. L’entourage provinciale, in sinergia con quello del comune di Mugnano del Cardinale, lavorerà nel corso di queste settimane per la preparazione di tutti gli adempimenti tecnici e burocratici per affrontare la situazione. Previsti anche una serie di sopralluoghi sul posto. Nel 2019 potrebbero esserci importanti risvolti. Non solo, lo stesso presidente della Provincia Biancardi si mobiliterà per cercare di smuovere anche la questione del secondo lotto (cui il comune di Baiano ha ottenuto un finanziamento) e del terzo lotto (riguardante il comune di Avella).

Tornando, infine, al comune di Mugnano del Cardinale, è stato convenuto che, con ogni probabilità già nel nuovo anno solare, sarà effettuato il rifacimento del manto stradale di via Cardinale, l’arteria che divide con il comune di Quadrelle.