BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 17 Aprile 2021

MUGNANO. “Verità e Giustizia per Alessio”, la mobilitazione in attesa del processo

“Verità e Giustizia per Alessio Sanseverino”. Ad oltre due anni dalla morte del giovane di Mugnano del Cardinale, cresce la mobilitazione per conoscere le cause che portarono al suo decesso. Alessio si trovava ricoverato all’ospedale “Moscati” di Avellino per una serie di controlli quando le sue condizioni, nel giro di poche ore, si aggravarono fino a quando il cuore cessò di battere. A seguito della morte di Alessio diversi medici e operatori sanitari furono iscritti nel registro degli indagati. Al Tribunale di Avellino nei prossimi giorni prenderà il via il processo per far luce sulle cause di quanto è accaduto il 12 gennaio 2019.

Intanto cresce la mobilitazione degli amici del giovane di Mugnano del Cardinale che sui social stanno facendo girare l’hashtag “Verità e Giustizia per Alessio”. Anche i tifosi “Fedelissimi” del Carotenuto hanno risposto all’appello affiggendo in piazza Cardinale uno striscione.