BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 16 Gennaio 2020

Obbligo di pagamenti tracciabili per le spese detraibili 2020

Obbligo di pagamenti tracciabili per le spese detraibili 2020

Dal 1 gennaio 2020 la nuova legge di bilancio ha previsto l’obbligo di pagamenti tracciati per poter detrarre dall’IRPEF le spese indicate nell’art. 15 del TUIR ed in altre disposizioni normative.

Il pagamento in contanti è ancora possibile ma in questi casi NON sarà possibile usufruire della detrazione fiscale del 19% nei limiti previsti dalla norma di riferimento.

Le modalità di pagamento ammesse per la detrazione sono:

  • Carta di debito
  • Carta di credito
  • Carte prepagate
  • Assegni
  • Bonifico bancario
  • Bonifico postale
  • Bollettino postale
  • Bancomat
  • Atri sistemi di pagamento tracciabile

Le spese indicate nell’art. 15 del TUIR ed in altre disposizioni normative a titolo esemplificativo sono:

  • Spese mediche
  • Spese veterinarie
  • Interessi passivi su mutui prima casa
  • Intermediazioni immobiliari su prima casa
  • Spese funebri
  • Spese per frequenza scuole o università
  • Assicurazioni rischio morte
  • Erogazioni liberali
  • Affitti studenti universitari
  • Abbonamenti ai servizi di trasporto pubblico locale, regionale ed interregionale
  • Iscrizione figli ad associazioni sportive,  palestre, piscine ed altre strutture sportive
  • Addetti all’assistenza personale nei casi di non autosufficienza

Sono previste delle eccezioni. L’obbligo del pagamento con sistemi tracciabili non si applica in relazione alle spese sostenute per:

  • L’acquisto di medicinali e dispositivi medici ( acquisti effettuati in farmacia)
  • Prestazioni sanitarie rese dalle strutture pubbliche o da strutture private accreditate al Servizio sanitario nazionale.

I contribuenti  per fruire della detrazione del 19% saranno obbligati a conservare sia il giustificativo di spesa sia la prova di pagamento tracciabile.

Questa novità avrà dei risvolti indiretti nei confronti di piccoli professionisti e realtà aziendali, i quali saranno obbligati ad acquistare il POS per permettere ai clienti di pagare con carta o bancomat e detrarre in tal modo la spesa.

Per ulteriori informazioni in merito Vi invitiamo a contattarci.

Articolo a cura di:

Studio Ferrara & Partners

Via Enrico Fermi, 8Mugnano del Cardinale (AV)

Via Chiatamone, 6 – Napoli

Via Giacomo Matteotti, 22 – Avellino

0818257842 – 3666753950

carmineferrara@libero.it

www.studioferraraepartners.it