BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 23 Aprile 2019

Perquisizioni, sequestri, denunce e patenti ritirate: gli effetti dell’azione pasquale

Servizio straordinario per il controllo del territorio predisposto, su disposizione del Comando Provinciale di Avellino, dalla Compagnia Carabinieri di Montella che, lo scorso weekend, ha intensificato ulteriormente i controlli del territorio di competenza per garantire sicurezza e rispetto della legalità.

Il servizio, eseguito con l’impiego di numerosi uomini e mezzi, riguardava, oltre al contrasto dei furti, anche la sicurezza stradale, sia sulle principali arterie che nei centri abitati, predisponendo posti di controllo e di blocco sulle principali vie di comunicazione (Vecchia Ofantina, Ofantina bis e Fondo Valle Sele).

Numerose le contravvenzioni rilevate [circa 15 per alcune migliaia di euro di sanzioni comminate], per i comportamenti non corretti degli utenti della strada, molti dei quali giunti in Alta Irpinia in occasione delle festività pasquali.

A conclusione del servizio:

–          due persone sono state deferite in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino;

–          due assuntori sono stati segnalati alla Prefettura di Avellino perché trovati in possesso di stupefacenti;

–          due stranieri sono stati allontanati con foglio di via obbligatorio.

In particolare, le due persone deferite in s.l., una 23enne ed un 47enne, entrambi di Nusco, nel corso di due distinti posti di controllo, sono statecontrollate alla guida delle rispettive autovetture dai Carabinieri della locale Stazione in evidente stato di alterazione; avendo, pertanto, motivo di ritenere che potessero avere fatto uso di sostanze stupefacenti, sono state invitate a sottoporsi ai previsti accertamenti ma questi si rifiutavano.

Per entrambi, oltre alla denuncia in stato di libertà, sono state ritirate le patenti di guida inviate alla Prefettura di Avellino, che determinerà un lungo periodo di sospensione.

Inoltre, 2 giovani, uno di Torella (29enne) ed uno di Nusco (23enne), sono stati segnalati come assuntori di stupefacenti alla Prefettura di Avellino poiché, nel corso di perquisizione, venivanotrovati in possesso di stupefacente del tipo “hashish” e “marijuana” detenuta per “uso personale”.

Infine, a Montella, i Carabinieri della locale Stazione, hanno proceduto al controllo di due rumeni gravati da numerosi precedenti penali per reati ambientali e  contro il patrimonio.

due 2 pregiudicati, rispettivamente di 38 e 39 anni, essendo stati controllati nei pressi di obiettivi sensibili, sono stati sottoposti a perquisizione che dava esito negativo ma, non avendo fornito alcuna giustificazione circa la loro presenza in quel centro, sono state allontanati con foglio di via obbligatorio.