BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 8 Ottobre 2019

QUADRELLE. Ecco quanto potrebbe costare la gestione commissariale

Cominciano ad essere effettuate le prime stime circa i costi della gestione commissariale a Quadrelle. In seguito alla sfiducia inflitta mediante dimissioni contestuali di sei consiglieri comunali ai danni del sindaco Simone Rozza c’è stato l’arrivo del Commissario incaricato dal Prefetto di Avellino. Nel corso di questi giorni i responsabili finanziari dell’ente di via Municipio hanno quantificato i costi di gestione per far fronte al carico economico commissariale che traghetterà il comune fino alle prossime elezioni (previste, probabilmente, nel 2020).

Secondo le prime stime che trapelano i costi della gestione per i prossimi mesi dovrebbero attestarsi intorno ai 25mila euro. A spaventare gli addetti alla contabilità comunale non sarebbero i costi stessi, ma bensì le esigue disponibilità in cassa. Il comune di Quadrelle, infatti, per far fronte al nuovo onere venutosi a creare in seguito allo scioglimento dell’amministrazione, dovrà lavorare (e non poco) per reperire tali somme dagli appositi capitoli del bilancio. Per poter giungere alla quadratura dei conti per far fronte alle spese commissariali non è escluso che gli addetti finanziari dell’ente possano far ricorso alla possibilità di aumentare qualche tributo o, addirittura, optare per la sospensione di qualche servizio. Nelle prossime settimane la strategia dovrebbe essere più chiara.