BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 30 Giugno 2020

QUADRELLE. “Via Picariello”, c’è l’ok della Prefettura per l’intitolazione

Il comune di Quadrelle potrà dedicare una strada al dott. Antonino Picariello. Nei giorni scorsi al commissario prefettizio del piccolo centro mandamentale è pervenuta la comunicazione della Prefettura di Avellino che, dopo aver esaminato la documentazione prodotta, ha concesso il via libera.

La decisione del civico consesso quadrellese fu approvata il 14 giugno 2019 all’unanimità.

Nella cittadinanza quadrellese è ancora vivo il ricordo del dott. Antonino Picariello. Sempre disponibile e al servizio costante della comunità, il dott. Picariello ha esercitato la sua professione per diversi decenni con professionalità, disponibilità e massima dedizione.

Nel corso degli anni ’80 e ’90 il dott. Picariello ha rappresentato i suoi concittadini nella vita politica. Per diversi anni aveva ricoperto, con onestà e trasparenza, la carica di consigliere comunale, mentre alla fine degli anni ’80, con un gran numero di consensi ottenuti, ottenne l’elezione a consigliere provinciale nelle fila del Partito Repubblicano Italiano. Un contributo intenso ed efficace che permise di contribuire al rilancio politico amministrativo del territorio mandamentale.

La strada che sarà intitolata al dott. Antonino Picariello, medico del paese di cui tutti conservano un ottimo ricordo, nonché ex amministratore comunale e provinciale, sarà quella di via Sirignano.

La cerimonia ufficiale di intitolazione avverrà con ogni probabilità in autunno quando il piccolo comune avrà eletto il nuovo consiglio comunale.