BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 13 ottobre 2018

SAN MARZANO-BAIANO 0-0. Buon punto per i granata, ma la capolista Grotta scappa a più sei

SAN MARZANO-BAIANO 0-0

San Marzano: Cesarano, Pagano, Califano, Pascale, De Bellis, Rega, Colucci Ant., Lanzieri, De Gennaro, Colucci Ang., Pascale.

A disposizione: Menyuk, Sessa, Santaniello, Santonicola, Montoro, Gaglione, Pignataro, Somma, Annunziata.

Allenatore: Sgambati

Baiano: Vacchiano, Rastiello, Cozzolino, Cossentino, Pastore, Albertini, Marotta, Spasiano, Latella, Sorrentino, Carifi.

A disposizione: Spirito, Montuori, Falco I., Ndoci, Buonocore, Francipane, Lippiello, Inderst, Falco F.

Allenatore: Santaniello

Arbitro: Nuzzolo di Benevento

Assistenti: Ceriello e Dell’Anno di Nola.

Note: gara disputata a San Marzano sul Sarno; presenti circa trecento spettatori.

Termina a reti bianche la sfida tra San Marzano e il Baiano. Le due inseguitrici del Grotta capolista non riescono a primeggiare l’una sull’altra e alla fine il risultato finale è quello di partenza. Con un punto ciascuno sia il San Marzano, sia il Baiano, muovono la classifica e si confermano nelle zone alte della classifica, anche se la capolista, grazie alla vittoria sul campo del Gesualdo, allunga ulteriormente in vetta.

Per la sfida contro il San Marzano mister Santaniello fa i conti con la tradizionale emergenza. Falco parte dalla panchina, Scippa va in tribuna poiché ancora alle prese con problemi fisici. Francipane, anch’egli non al top dopo l’entusiasmante inizio di stagione con tre reti all’attivo, non parte dall’inizio. Fuori causa anche Ricchiuti. Mister Santaniello, dunque, è chiamato ad adattare una nuova formazione. Sul rettangolo di gioco, però, può ritenersi soddisfatto dall’applicazione dei suoi ragazzi, che rispondono in pieno alle sue direttive.

Contro il San Marzano dell’ex Sgambati la gara si presenta molto spigolosa. Le due formazioni, ben disposte in campo, alla lunga finiscono per equivalersi. Vere e proprie occasioni da gol non se ne contano. Negli ultimi venti metri, sia i locali, sia gli ospiti, non impensieriscono seriamente i due estremi difensori. Nonostante tutto i ritmi dell’incontro sono alti, le due squadre molto corte fanno si che la sfida si racchiuda in pochi metri.

L’unica emozione del match precede di pochi secondi il triplice fischio finale. Uno degli ex dell’incontro, Francesco Gaglione segna la rete che avrebbe potuto dare il vantaggio al San Marzano: il direttore di gara, però, con l’assistenza del suo collaboratore, decide di invalidala la rete per posizione di fuori gioco del calciatore locale.

A gioire per il pari tra San Marzano e Baiano, come già ribadito, la capolista Gesualdo che allunga a sei i punti di vantaggio sui mandamentali e a sette quelli sui salernitani.