BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 9 Giugno 2021

SIRIGNANO. Bando rifiuti, il comune pronto alla nuova pubblicazione

Gara rifiuti, si riparte. Il comune di Sirignano è pronto a riaccendere i motori per l’appalto del servizio, dal valore di 900mila euro, per il prossimo triennio. La situazione è congelata da dodici mesi, quando il sindaco Raffaele Colucci, in autotutela, decise di ritirare il precedente bando. La questione fu accompagnata da una serie di innumerevoli polemiche di ordine politico. Il bando per la gestione del ciclo dei rifiuti in paese, oggetto di attenzione delle autorità preposte, era atteso da circa tredici anni. Fino ad oggi, infatti, il comune ha optato per un affidamento mediante proroghe che furono contestate anche dagli ispettori del Ministero dell’Economia e delle Finanze che effettuarono, fino ad un anno e mezzo fa, un’indagine sui conti dell’ente comune. Sotto i riflettori finirono anche i pagamenti effettuati dall’ente per sostenere i costi della gestione del servizio, cui si fece ricorso anche a debiti fuori bilancio.

Nel corso dei mesi il comune di Sirignano non è rimasto a guardare e ai fini della preparazione del nuovo bando per la gestione del servizio rifiuti, ha provveduto ad individuare un nuovo responsabile del procedimento. Nei giorni scorsi, invece, c’è stata la presa d’atto del capitolato di gara fatto redigere ad un’apposita società. A breve, dunque, è prevista la pubblicazione del bando che potrebbe portare ad una definitiva risoluzione del caso.