BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 5 dicembre 2018

SIRIGNANO. Picciocchi precisa: “Legittimato a stare in consiglio. Morosità? C’è un giudizio in corso”

Nell’ultimo consiglio comunale di Sirignano si è tornato a discutere della questione delle morosità dei consiglieri comunali. Nel centro mandamentale i riflettori puntati sono tutti concentrati sul consigliere Armando Picciocchi che non ancora dovrebbe sanare la propria situazione. “C’è un giudizio in corso e l’imputato non è considerato colpevole fino alla condanna definitiva”, ha chiarito il consigliere in questione.

In effetti – aggiunge – è stata richiesta ed accordata una sospensione del provvedimento per permettere alle autorità preposte di prendere atto della reale situazione dal momento che esiste un’incongruità”. Secondo quanto si apprende, rispetto alla tipologia del tributo da onorare, vi sarebbe una destinazione diversa d a quella indicata sulle cartelle comunali (e quindi più onerosa). “Purtroppo si mettono in giro troppe chiacchiere da bar, e quindi si da atto a fantapolitica. Qualcuno è meglio che riapra i libri di giurisprudenza. Al momento sono legittimato ad essere presente…”.