BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 21 Luglio 2021

SIRIGNANO. Sorprese per preventivo e consuntivo, ma Colucci va avanti

Passa sia il bilancio preventivo che quello consuntivo. L’amministrazione Colucci di Sirignano supera l’ennesimo scoglio finanziario. I documenti, infatti, ricevono la maggioranza dei voti dei presenti in consiglio comunale. Senza non poche sorprese che confermano, comunque, come le posizioni all’interno della stessa maggioranza siano divergenti. In particolar modo sul bilancio consuntivo dell’anno 2020. A supporto di Colucci, votando favorevolmente nonostante i noti pareri negativi del responsabile finanziario comunale e del revisore dei conti, ci sono il vicesindaco Gennaro Leonardo Fusco, il presidente del consiglio comunale Antonio Colucci, e i consiglieri Armando Picciocchi e Giovanni Belloisi. Altri tre consiglieri comunali, invece, decidono di astenersi dalla votazione. Si tratta dell’assessore Geremia Cillo, e dei consiglieri Giuseppe Del Mastro e Carmine Rega. I tre anche in occasione dell’approvazione del bilancio preventivo del 2020 decisero di astenersi.

All’approvazione del bilancio preventivo 2021, invece, visto anche il parere favorevole del responsabile finanziario (salva l’approvazione dei debiti fuori bilancio ammontanti a circa un milione di euro), l’assessore Geremia Cillo e il consigliere Carmine Rega, decidono di riaccodarsi alla maggioranza, votando favorevolmente. Non si smuove dalle sue posizioni, invece, il consigliere comunale Giuseppe Del Mastro, che anche questa volta decide di astenersi.

Sono molto contento e soddisfatto per queste approvazioni”, afferma il sindaco Raffaele Colucci, che ora guarda con rinnovato ottimismo ai suoi ultimi dieci mesi circa di amministrazione comunale. “Sono sicuro che i provvedimenti adottati in questo consiglio comunale costituiranno lo slancio per chiudere in grande stile questo mandato amministrativo. Nelle prossime settimane seguiranno già una serie di provvedimenti importanti. Con l’apporto di tutta la squadra, sono sicuro che riusciremo a raccogliere ancora risultati importanti”.

Assenti in blocco i tre consiglieri di minoranza Paola Bellofatto, Antonio Montuori e Luiggi Amodeo.