BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 18 Giugno 2022

SIRIGNANO. Una donna in giunta, questa volta si: Napolitano scalpita

Una donna potrebbe fare approdo, finalmente, all’interno della giunta del comune di Sirignano. E’ bastata l’elezione a consigliera comunale di Deborah Napolitano a far cadere, con ogni probabilità, ogni possibile dubbio o titubanza sulla vicenda.

La situazione legata, appunto, alla nomina di una quota rosa all’interno dell’esecutivo sirignanese, in base a quanto previsto dalle normative in vigore dal 2012, ha rappresentato un duro argomento del contendere nel corso del precedente consiglio comunale. In quella circostanza il gruppo “Noi con Voi” ingaggiò un duello molto serrato con la controparte politica, proprio al fine di garantire l’equa rappresentanza tra i sessi nella giunta comunale, mobilitando anche il Difensore Civico della Regione Campania. L’esecutivo sirignanese guidato nella circostanza da Raffaele Colucci, riuscì a resistere con due uomini in giunta (Gennaro Leonardo Fusco e Geremia Cillo) a seguito della mancata presenza nella maggioranza di una donna (e malgrado lo Statuto comunale prevedesse anche il ricorso ad una figura esterna).

Contrariamente al 2017, però, la situazione nel 2022 sembra essere già abbondantemente segnata. Per il neo sindaco Antonio Colucci, infatti, non sembrerebbero esserci alternative. L’unica soluzione è quella legata all’investitura nella giunta di Deborah Napolitano. La soluzione legata all’individuazione di una quota rosa nella società civile, non sembrerebbe essere d’attualità.