BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 13 Aprile 2020

SPERONE. Dieci anni fa nasceva la squadra di calcio del paese

Nasceva il 13 aprile 2010 l’A.S.D. Sperone. La formazione gialloblu festeggia oggi il suo decennale dalla fondazione. Dieci lunghi anni di militanza che hanno visto il sodalizio gialloblu lottare con successo nei Campionati Dilettantistici Regionali, ritagliandosi il loro giusto spazio. Diverse amarezze sportive, ma anche tante gioie e soddisfazioni hanno accompagnato i ragazzi del presidente Pasquale Alaia che con tanti sacrifici, a cominciare da quelli economici, è riuscito a tenere in vita la tradizione della squadra di calcio del paese. Un modello di gestione apprezzabile, quello della formazione mandamentale, che ne ha fatto del calcio un veicolo di promozione sociale, basato sull’aggregazione e sul divertimento di tanti giovani. Un gruppo, quello impostato, che nel corso degli anni ha registrato una crescita costante, facendo riflettere la sua compattezza. L’apoteosi (grazie all’ottimo lavoro svolto dal direttore sportivo Riccardo Sorice) lo scorso anno quando al termine di una cavalcata trionfale, la compagine speronese ha conquistato la vittoria nel Campionato Provinciale di Terza Categoria, guadagnando l’accesso alla Seconda Categoria, e portando a casa la Coppa Provinciale dedicata alle formazioni dell’Irpinia che avevano trionfato nei rispettivi gironi.

Oggi la società gialloblù avrebbe dovuto festeggiare il suo compleanno, ma a causa delle stringenti norme in tema di prevenzione del contagio da Covid-19, non è previsto nessun momento ufficiale. Allo stesso tempo la società avrebbe comunque annullato qualsiasi iniziativa dopo il grave lutto che l’ha colpita due settimane fa. Il suo portiere Felice Peluso è scomparso improvvisamente lasciando nello sconforto tutto il mondo del calcio e del sociale speronese.