BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 7 Ottobre 2021

SPERONE. La Roselli che non t’aspetti: “Risultato incredibile, ripagherò la fiducia”

L’urna che non t’aspetti. Prima partecipazione elettorale, ed è subito exploit. Per Leonilde Roselli esordio migliore nella politica speronese davvero non poteva esserci. E’ lei la prima degli eletti della lista dell’ “Orologio” con 317 consensi. “Ci sono voluti diversi giorni per metabolizzare questo risultato”, ammette la papabile vicesindaco del comune speronese. Da lunedì gli attestati di stima e di congratulazioni sono ininterrotti. Le ore di sonno (poche) non sono ancora sufficienti, per smaltire i carichi di un lavoro elettorale effettuato al limite della perfezione, e che in questa fase fa da spartiacque al decollo dell’attività amministrativa. “Non mi aspettavo questa eccezionale acclamazione da parte dell’elettorato. Sapevo, però, di godere, anche per ragioni familiari e di radicamento di rapporti di amicizia, della stima di tanti concittadini. Riuscire ad essere addirittura la prima eletta è stata anche per me una piacevole sorpresa che mi carica, tuttavia, di una maggiore responsabilità.”. Per questo motivo, la lista dei ringraziamenti da parte di Leonilde Roselli è molto lunga. “Devo congratularmi con tutti coloro che mi sono stati accanto in questi mesi, compreso chi non ha avuto la possibilità di esprimere un suffragio per me. Un plauso maggiore, ovviamente, va alla squadra che mi ha supportato. Un grazie particolare, invece, va a mia madre, al mio fidanzato, ed ovviamente a mio fratello Pasquale. E’ stato lui il motore di tutta questa campagna elettorale. E’ stata una grossa emozione seguire lo spoglio fino alla fine, e naturalmente l’emozione enorme che ho vissuto ha riacceso in me anche tanti ricordi, soprattutto legati alla figura di mio padre, una persona come poche che mi ha trasmesso la passione per la politica intesa come servizio e rivolta al bene del territorio”.

Tra i primi a complimentarsi con Leonilde, a pochi minuti dalla chiusura delle operazioni di spoglio elettorale, è stato il neo sindaco Adolfo Alaia. “Anche lui è rimasto sorpreso dal consenso che ho ricevuto – fa sapere Leonilde Roselli – per me è stata una grande opportunità aver condiviso con lui questa esperienza elettorale, e sono sicuro che nel corso dei prossimi cinque anni avrò solamente tanto da imparare al suo fianco. In questo momento, però, dobbiamo solamente cominciare a lavorare perché tutta la squadra dell’Orologio ha l’obiettivo di mettersi in discussione per il bene comune”.

Tra i tanti messaggi di congratulazioni ricevuti, ecco quello che merita una menzione particolare: “Tuo padre questo voleva, sarà sicuramente super orgoglioso di te”. “E’ a lui che dedico questa vittoria – conclude la prima degli eletti della lista Orologio – è a lui che devo tutto, ed è lui che mi ha guidato, e continuerà a guidarmi, anche se altrove, in questo percorso. Io ci sarò sempre per tutti. Ora è tempo di rimboccarci le maniche e lavorare per il bene del paese”.