BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 2 Giugno 2019

SPERONE. L’esempio del capitano Vittoria nel tripudio gialloblù

Una vita da capitano. Una vita nello Sperone. Aspettando il momento per festeggiare la vittoria in un campionato. La gioia dello Sperone fresco vincitore del torneo di Terza Categoria è anche quella del suo uomo simbolo Giuseppe Vittoria.




Nel tripudio gialloblu parlano i numeri del tridente delle meraviglie, l’entusiasmo dei giovani, l’ambizione di voler essere ancora protagonisti, ma non si può fare almeno di non citare il capitano, esempio di attaccamento alla maglia con oltre trecento presenze in gialloblu. Nel corso degli anni ha rappresentato un tassello inamovibile del centrocampo della squadra del paese, una vera e propria bandiera capace di resistere alle tentazioni, in alcuni casi anche più allettanti, di altre società. Vittoria, infatti, non ha mai perso di vista il suo obiettivo principale: quello di vincere con la maglia del proprio paese. Dopo circa un decennio di militanza, ecco la sua personale soddisfazione che ripaga delle scelte fatte, e dei sacrifici aggiunti nel corso di tanti anni di militanza. Un Vittoria capace, nel corso di questi anni, di far passare in secondo piano l’aspetto anagrafico. Ed ora anche la Seconda Categoria, grazie ad una condizione atletica ancora eccellente, fa meno paura.