BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 29 Luglio 2020

SPERONE. Muccio: “Un paese che non ha memoria non ha futuro”. VIDEO

Pasquale Muccio si racconta in una bella intervista a cura di Pio Stefanelli, dove ci parla del suo percorso di vita, dei suoi studi e del suo lavoro come docente.
L’intervista curata da Pio è molto ben strutturata, con contenuti interessanti. Dopo essersi concentrati sul percorso di vita di Muccio, Pio passa ad analizzare l’esperienza sociale e il suo ruolo di Presidente nell’Associazione “Svegliamoci”. Quest’ultima, caratterizzata da lodevoli obiettivi legali, sociali e ambientali, si compone di persone non solo di Sperone ma anche del territorio del Baianese.
Molto interessante è la recente iniziata del 24 Luglio 2020, ovvero il “Premio Sperone 2020 alla Memoria”, avvenuto in piazza Luigi Lauro a Sperone (AV).

Questo evento nasce dall’idea di voler premiare/ricordare persone che hanno dato e fatto tanto per il piccolo comune irpino: tra cui “Maestri di Festa”, “Battenti di Sant’Elia”, “Cultura Teatrale”, “Personaggi storici di Sperone”, “Majo di Sant’Elia” è così via.
Nonostante le restrizioni dovute al post-Covid, la manifestazione ha ottenuto un buon successo e grand partecipazione: l’idea è stata molto apprezzata da tutti. Avrà comunque un seguito, con la sua 2* edizione nel 2021, però strutturare e organizzata in modo diverso, con nuove premiazioni.
In conclusione, poi, Pasquale Muccio, dopo aver esposto un esauriente quadro su questa sua esperienza associativa, termina l’intervista con una bella frase: “un paese che non ha memoria, non ha futuro!”.
Come redazione di Mandamento Notizie facciamo i complimenti a Pio Stefanelli per aver organizzato un’altra interessante intervista a carattere sociale e informativa, ma soprattutto per averci fatto conoscere un altro piccolo pezzo di Sperone.