BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 18 Maggio 2020

SPERONE. Un anno fa la promozione in Seconda…nel segno di Felice Peluso. FOTO-VIDEO

Un anno fa il Sperone, con il successo sull’Avella, conquistava la promozione in Seconda Categoria. La formazione del tecnico Pasquale Lombardi dominò completamente il Campionato Provinciale di Terza Categoria al termine di una cavalcata trionfale, conclusasi con numeri di tutto rispetto.

Il primato dei gialloblu del presidente Pasquale Alaia non fu mai in discussione, sin dalla prima giornata. Con una serie incredibile di vittorie i ragazzi speronesi riuscirono a mettere in fila le avversarie in netta scioltezza. Il lavoro svolto durante l’estate precedente dal direttore sportivo Pasquale Roselli e dal direttore generale Riccardo Sorice, si rivelò positivo sotto tutti i punti di vista.

Il 18 maggio 2019 l’apoteosi con il successo interno al “Sant’Elia”, dinanzi ai propri tifosi e al sindaco Marco Santo Alaia. I festeggiamenti durarono a lungo, con party privati e premiazioni pubbliche per un evento storico che permetteva alla squadra di calcio del paese, nata con uno scopo sociale, riuscire a raggiungere un traguardo sportivo di tutto rispetto.

Un anno dopo, però, la festa nel ricordo di quel trionfale pomeriggio non è la stessa. Da qualche mese, infatti, non solo il calcio speronese, ma tutta la comunità locale, ha perso il portiere di quella fantastica cavalcata. Felice Peluso, numero uno della stagione gialloblu, è stato stroncato da un infarto nel mese di marzo. Una notizia, quella del suo decesso, che scosse tutta la popolazione. Molto conosciuto in paese anche per la sua attività professionale, Felice era considerato una delle colonne portanti del gruppo per la sua disponibilità e il suo impegno.

Il ricordo del giorno di vista è accompagnato inevitabilmente dall’emozione nel ricordo di Felice.