BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 5 Febbraio 2019

Ventspils-Avellino 106-102 dts. La Scandone spreca ed è fuori dall’Europa

di Francesco Alfonso Barlotti

Termina l’avventura della Scandone nelle competizioni europee (dopo la rinuncia a partecipare alla Fiba Europe Cup), che esce sconfitta contro i lettoni del Ventspils per 106-102 ed è addio Champions League.

La Sidigas Avellino come l’anno scorso non riesce ad accedere alla fase successiva e viene eliminata alla regular season. Nonostante una buona prestazione degli irpini, dove la formazione di Vucinic ha gettato anima e corpo, nel finale dell’over time viene colpita dalla sfortuna, soprattutto per la tripla di Silinis. Trascinatori assoluti della Scandone sono stati Green e Sykes, dove hanno realizzato rispettivamente 38 e 26 punti.

Starting five di Vucinic: Filloy, Green, Silins, Young e Sykes.

1° QUARTO: Aldrege e Zakis aprono il match, poi i primi punti raccolti da Sykes. Ventspils prolunga il vantaggio con Jhonson, poi risposta di Green dall’arco (8-5). Pareggio, poi, tra le due formazioni da un lato Zakis e da un lato Young. 5-0 della Scandone propiziato da Green e N’Diaye. Green dalla lunetta non sbaglia, poi lay-up di Campogrande. Scandone vola sul +6. Time-out per i lituani. Lomazs accorcia il break con i due tiri liberi realizzati. Tripla ancora di Lomazs per Ventspils. Alley-oop di N’Diaye su iniziativa di Harper. Scandone conclude il primo quarto in vantaggio con un parziale di 23-26.

2°QUARTO: Ventspils pareggia i conti con la bomba di Jakovics, ma la risposta della Sidigas non si fa attendere ed arriva la tripla di Campogrande. Clamorosa palla persa di Young sotto canestro, così che Ventspils ne approfitta: Lomazs a referto. Harper concretizza i due tiri liberi (28-30). Fallo sull’americano di Berzins, Patric Young a segno con i due tiri liberi. Primi 3 punti anche per il neo-entrato Slins per la Scandone. Beane per i lituani, time-out Sidigas. Disattenzione totale della Sidigas al 16’, dove si fa rimontare prima con Gulbis e poi Beane. Bombe da entrambi i lati: Lomazs per Ventspils e Silins per gli irpini. Secondo fallo personale di Young su Arledge, l’ex Piacenza non sbaglia dalla lunetta. Time-out richiesto da Vucinic. Beane e Young a referto, altro canestro da +3 dello scatenato Silins (39-40). L’ala grande di Ventspils commette fallo su Green e 3 tiri liberi a disposizione, l’ex Malaga non spreca l’occasione (43-42). Lomazs allunga ancora, ma Sykes risponde. Time-out di Ventspils. Green (tripla) e il folletto americano chiudono il secondo periodo in vantaggio a favore della Scandone. Termine quarto: 47-50.

3°QUARTO: Green subito a canestro, poi Johnson con una tripla. Doppio fallo sia a Green e sia ad Arledge per dissidi tra i due, Filloy a canestro. L’italo-argentino troppo spento e poco lucido fino ad adesso, dato il suo continuo e lungo impiego. Ancora il trascinatore Caleb Green con un’altra tripla; 23 punti fino ad adesso per l’ala grande. Asse Silins -Sykes, l’ex Brindisi trova una grandissima tripla (57-62). Gli irpini vogliono allontanare Ventspils con un +5 guadagnato fino ad adesso. Sospensione d’emergenza di Štelmahers. Lay-up di Lomazs, dopo aver superato senza non troppe difficoltà le stoppate di Green e N’diaye. Filloy con un tripla si sblocca nuovamente e quasi finalmente Vucinic trova un’alternativa a Green ,Silins e Harper. Fine terzo quarto: 62-65.

ULTIMO QUARTO: MVP sicuramente Caleb Green, che in schiacciata trova il 62-67. Sykes per Young, dunk della guardia americana. Harper si perde Lomazs e il lettone trova una tripla. Sorpasso di Ventspils grazie a Gulbis in tre tempi: canestro e tiro libero (70-69). Reazione della Scandone con Green, che trova 5 punti consecutivi (canestro da 2 e tripla). Johnson subisce fallo dall’ex Reyer Venezia, che non sbaglia dalla lunetta. Green instancabile, a referto nuovamente dalla lunetta (sfondata la quota dai 33 punti). Il play della squadra lettone è il protagonista degli assist; palla al bacio per Drame. Time-out d’urgenza di Vucinic. Si illumina Sykes con un canestro importantissimo (77-80), poi la risposta di Gulbis con una bomba. Ancora a lavoro il folletto americano nel momento più importante del match con un’altra tripla. Filloy commette il suo 5° fallo su Lomazs, che fa 2/2. 8 punti consecutivi per Sykes, che trova un canestro d’oro dai 6,5 metri. Time-out dei lettoni (82-86). Protagonista dell’ultimo periodo è assolutamente Sykes, che va a nuovamente a referto. Grave disattenzione del numero 28 biancoverde sulla rimessa a favore dei lettoni e Lomazs firma il -3. Time-out richiesto da entrambe le squadre a 38 secondi dalla fine della partita, dopo il canestro di Green. Due tiri liberi a favore dei lettoni, dopo il fallo di Harper ai danni di Johnson, il quale, però, sbaglia. Drame pareggia i conti sulla palla recuperata dai tiri liberi. Finisce in parità tra Ventspils e Avellino: 90-90. Si deciderà tutto all’over time.

OT: il primo tempo dell’over time si apre con il +3 di Jakovics e Drame per i lettoni, poi 4 punti consecutivi Sykes. Il folletto americano arriva a 25 punti realizzati, dopo essere stato in difficoltà per i primi 3 quarti del match (97-94). Gulbis e Drame conducono in avanti i lettoni, poi la tripla importante di Sykes. Non molla Ventspils con un’altra bomba di Jakovics; over time giocato in modo eccellente e perfetto dei lettoni. Green 2/2 dalla lunetta (104-101). Time-out della Scandone. Fallo su Sykes a 10 secondi dalla fine dell’over time e due tiri liberi per la Scandone, ma il folletto americano fa a centro uno su due. Silins ci prova con una tripla, ma la palla non entra. Fine partita 106-102.