BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 25 Novembre 2020

Violenza sulle Donne, Bellofatto: “Questa giornata non sia solo retorica”

Spero che questa giornata sia un momento di seria riflessione e non una esercitazione di retorica e arte declamatoria. Spesso, a luci spente, la violenza sulle donne rimane, purtroppo, argomento tabĂą. Vergognoso segreto, da nascondere nelle mura di casa. Da avvocato, mi occupo spesso di casi di maltrattamenti e, ogni volta, mi rendo conto che, nonostante tutto, persiste ancora una becera mentalitĂ  maschilista, che considera la donna come mera oggettualitĂ “. E’ questo il pensiero di Paola Belofatto, consigliera comunale di Sirignano nella Giornata Mondiale contro la Violenza sulle Donne.

Il peggio è che, sovente, emerge soltanto una forma di violenza: quella fisica. Ma, ce n’è una assai piĂą insidiosa e temibile: quella verbale, che, se reiterata, può creare alterazioni nella psiche della vittima e disturbi della personalitĂ  . E poi, c’è una violenza mal celata, silente, strisciante, retaggio di una subcultura machista, che vede la donna come un’ancilla domini, figura secondaria, succedanea, che può occupare, soprattutto negli ambienti lavorativi, solo il secondo posto.
Insomma, le forme di violenza, perpetrate ai danni di noi donne, sono multiformi, piĂą o meno gravi. Ma, sempre, ignobili. Alcune, sono esecrande. Altre, meno letali. Ma, pur sempre , cesure che lasciano ferite poco rimarginabili. Oggi, il mio pensiero, va alle vittime , alle donne di ogni tipo di violenza. A quelle che hanno resistito. A quelle che hanno combattuto e non ce l’ hanno fatta. Alle donne ferite, maltrattate, umiliate. Ricordiamoci sempre che in noi è la forza germinatrice e che siamo noi a sostenere “l’altra meta del Cielo”. Il rispetto per noi stesse, non deve mai passare in secondo piano
!”.

L’appello finale. “Vorrei rivolgere un invito accorato a denunziare ogni forma di sopruso. Grazie a Dio, la tossicitĂ  della forza bruta, è una componente di una minoritaria e selvaggia parte dell’umanitĂ : la gran parte degli uomini, sa riconoscere la straordinaria energia positiva delle donne! Alle vittime di violenza, voglio dire a gran voce di avere la forza di reagire e uscire dalla spirale della paura! Aggiungo, che sono a disposizione , nella piĂą assoluta riservatezza, di chi avesse bisogno di sostegno!“.