BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 8 Febbraio 2020

VIRTUS FRANCAVILLA-AVELLINO.Padovano: “Faremo la nostra prestazione”

Ad Avellino si ritorna a parlare di calcio giocato, anche se si cerca, dopo i tanti problemi societari tra Izzo-Circelli. Tra i due (ormai) ex soci non scorre più sangue, il presidente del club è pronto a farsi carico di tutte le spese dall’IDC srl in questi due mesi e di acquisire tutte le quote dell’imprenditore di Bartolomeo del Galdo e di Riccio per una cifra intorno ai 250.000 euro. Lunedì dovrebbe essere il giorno cruciale per la fine di questo tormentato supplizio, a cui sono stati costretti ad assistere i tifosi irpini e gli stessi giornalisti irpini: Izzo e Circelli saranno da un notaio napoletano ed avverrà il famoso passaggio di quote.

A subentrare al posto di Circelli e Riccio dovrebbero essere degli imprenditori irpini, come confermato dallo stesso sindaco di Avellino. Nella mattina di oggi è avvenuta una manifestazione di protesta dei tifosi dinanzi al Partenio-Lombardi, mentre la compagine di Capuano preparava la sfida contro la Virtus Francavilla. La stessa Curva Sud non seguirà l’Avellino in Puglia, come preannunciato da un comunicato in settimana e lo stesso primo cittadino, presente al presidio della Curva Sud, ha pregato i supporters irpini di non abbandonare la squadra.

In conferenza stampa Giuseppe Padovano ha affermato alla vigilia del match in Puglia: “E’ una sfida importante, ma devo dire che i ragazzi hanno disputato una settimana molto buona sia sotto il profilo fisico che mentale. E’ vero, rispetto alle nostre abitudini l’Avellino purtroppo non riesce a mantenere il vantaggio, cosa che è stata sempre un nostro cavallo di battaglia. Ci stiamo lavorando molto al video, anche sulla testa degli atleti. Contiamo di rimetterci presto in carreggiata, anche perché questa è una formazione che ha dimostrato di poter fare ottime prestazioni”

Sugli assenti: “A Bertolo, squalificato, si aggiungono purtroppo Albadoro e Morero che non si sono allenati a causa di problemi muscolari e quindi non saranno a disposizione. Contiamo di recuperarli ad inizio settimana prossima”.

Sui nuovi innesti: “Come ho già avuto modo di dire nel postgara di Bisceglie, i neo arrivati sono tutti giocatori di esperienza e che sanno come possono essere utili. Una settimana di lavoro aiuta. Garofalo lo conoscevamo già, mentre l’altro giovane Rizzo ha gamba e personalità”.

“Faremo la nostra prestazione – ha concluso il mister – contro una formazione che personalmente ho modo di vivere quasi nel quotidiano e che conosco molto bene. La Virtus Francavilla viene da un percorso di crescita ben definito, solido e lungo, che li ha visti protagonisti in Eccellenza, in D e poi in Lega Pro e quindi non possiamo che fare i complimenti. Domani però parlerà il campo”.