BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 15 Luglio 2022

BAIANO. Stadio, il punto di Sgambati che apre al Carotenuto

Carotenuto verso Baiano. L’imminente conclusione dei lavori di installazione del manto sintetico allo stadio “Bellofatto”, infatti, spingerebbe automaticamente la formazione di Mugnano del Cardinale verso l’impianto del vicino comune mandamentale per la disputa delle gare interne del Campionato Regionale di Eccellenza. Com’è noto, infatti, allo stadio “Sanseverino” è scaduta lo scorso 30 giugno la proroga per l’utilizzo per l’attività agonistica dell’impianto a causa del deterioramento del manto sintetico (che dovrà essere necessariamente rifatto). Un esilio “forzato” quello della formazione mugnanese, che per certi versi potrebbe rappresentare il “male minore” tenuto conto che per la disputa delle gare interne del Campionato si erano in considerazione anche altre soluzioni, ma in un raggio chilometrico maggiore.

Ad aprire le porte alla società di Mugnano del Cardinale il vicesindaco di Baiano, nonché presidente della stessa società che milita nel Campionato Regionale di Promozione, Stefano Sgambati. “Non ci sono problemi. Qualora il Carotenuto dovesse avanzare richiesta di utilizzo dello stadio di Baiano per lo svolgimento delle gare interne del Campionato di Eccellenza, sarebbe il benvenuto. Come Mugnano del Cardinale ha ospitato noi in un momento di difficoltà legata, appunto, all’impiantistica, e nel dettaglio in occasione del rifacimento del manto erboso, anche noi siamo pronti a ricambiare la medesima ospitalità”.

Ovviamente a Baiano ci saranno da ultimare i lavori di installazione del sintetico, e successivamente reperire i pareri autorizzativi delle componenti federali. Salvo eventuali imprevisti sulla tabella di marcia, il percorso potrebbe esaurirsi già prima della pausa di ferragosto. “Siamo fiduciosi circa un epilogo positivo della vicenda”. Per il Baiano Calcio, dopo un anno circa, si tratterebbe del ritorno a casa. “Sarà davvero un motivo di grande soddisfazione tornare a disputare le gare interne dinanzi al nostro pubblico. Non vediamo l’ora di ricominciare a lavorare. Da qualche settimana abbiamo intavolato diverse trattative di mercato, e con il mister ci confrontiamo continuamente per cercare di allestire un organico pronto a ben figurare. Non ci poniamo obiettivi – chiarisce il presidente – ma puntiamo solamente a disputare come sempre una stagione dove possiamo toglierci le nostre soddisfazioni. Inoltre tra qualche giorno presenteremo già la domanda di iscrizione al Campionato Regionale di Promozione”.

Il comune di Baiano, dove Sgambati è stato riconfermato vicesindaco, si appresta a raggiungere un risultato politico di rilievo dopo aver contratto un mutuo con l’istituto del credito sportivo circa due anni fa. “La lungimiranza della nostra amministrazione comunale – puntualizza il vice del sindaco Enrico Montanaro – sarà ancora una volta premiata. Sono sicuro, inoltre, che riscuoteremo davvero tantissimi attestati di stima perché le modalità di pratica della disciplina sportiva muteranno completamente. A giovarne saranno in particolar modo i giovani, che avranno una struttura dotata di standard qualitativi all’altezza delle esigenze dell’attualità. Quello dell’amministrazione – conclude il vicesindaco – è stato un investimento per il futuro…”.