BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 20 Luglio 2022

Sgambati e il Montemiletto: “Sarà una stagione dura, il lavoro sarà fondamentale”

Francesco Sgambati riparte. Da alcuni giorni il giovane tecnico di Baiano ha firmato per il Montemiletto. Con i gialloverdi militerà nel prossimo Campionato Regionale di Eccellenza.

Ringrazio il presidente Franco Fabbricatore e i dirigenti Evelino Colella e Angelo Capone per la fiducia che hanno riposto nei miei confronti”, afferma Sgambati. Una lunga trattativa, quella maturata nei giorni scorsi, conclusasi felicemente. Sgambati guiderà i gialloverdi raccogliendo l’eredità di Alfonso Contaldo. “Ci attenderà un torneo difficilissimo, aperto a qualsiasi scenario. Rispetto agli altri anni il Campionato di Eccellenza – tiene a chiarire Sgambati – si presenta molto più lungo e faticoso perché sarà formato da diciotto formazioni. Il nostro obiettivo sarà quello di farci trovare pronti in ogni partita per cercare di portare a casa il massimo risultato. Inutile fare tabelle di marcia o proclami: serve dare tutto ogni singolo giorno che accompagnerà il nostro cammino sportivo”. La società del Montemiletto è pronta ad operare sul mercato. “Con i dirigenti ci siamo già confrontati a lungo e stabilito le priorità di intervento per rafforzare l’organico. Il mercato, ovviamente, è difficile perché non sempre tutti gli obiettivi si riescono a raggiungere. Comunque mi fido molto dell’operato del presidente e dei suoi collaboratori. Allestiremo una formazione all’altezza della situazione, capace di giocarsela alla pari con qualsiasi avversario”. Sugli obiettivi stagionali, dopo la conquista del pass dei play off dello scorso anno della società gialloverde, il neo tecnico del Montemiletto non si pone limiti. “E’ con il lavoro che si conseguono i risultati. Fare proclami, come ho precisato prima, non serve praticamente a nulla. La società, dal canto suo, ci ha assicurato che non ci farà mancare mai nulla. Pertanto sarà nostro dovere ripagarla di ogni sforzo che effettuerà in questi lunghi mesi”.

Sgambati torna in sella dopo l’esperienza al Città di Avellino. Lo scorso anno guidò i biancoverdi per circa metà della stagione. “Non vedo l’ora di cominciare a lavorare. Il Montemiletto ha insistito molto per portarmi qui. Una società – conferma il tecnico – che negli ultimi anni è cresciuta molto, e capace di raggiungere risultati degni di nota con il suo settore giovanile. Oggi, per me, è un privilegio, oltre che un orgoglio, poter allenare questa importante realtà”.