BIG BANG
BIG BANG

Pubblicato il: 6 Febbraio 2015

LIBRI. La recensione di MN: Ti fidi di me? di J. Lynn

Continua l’appuntamento con le recensioni librarie, in collaborazione con Libri D’Incanto:
Titolo: Ti fidi di me? (Wait for You #1.5)
Autore: J.Lynn
Editore: Nord
Pagine: 320
Prezzo: € 14,90

L’università è il suo nuovo inizio. Dopo quasi un anno trascorso in un limbo di malinconia, Cameron Hamilton vuole lasciarsi il passato alle spalle, riprendere gli studi e, finalmente, tornare a divertirsi. Tanto lui è abituato a ottenere sempre ciò che vuole, in particolare quando si tratta di ragazze. Ma tutto cambia il giorno in cui, per caso, si «scontra» con Avery. E non solo perché lei sembra essere immune al suo fascino (sebbene Cam ci provi in ogni modo…), ma soprattutto perché è una ragazza diversa dalle altre, così sensibile e sfuggente, eppure allo stesso tempo determinata e sicura di sé. In brevissimo tempo, Cam si innamora perdutamente di lei, senza sapere che l’atteggiamento ostentato da Avery è in realtà una maschera dietro la quale lei nasconde le sue paure e i suoi segreti, una maschera che le impedisce di confessargli ciò che prova davvero per lui. Però Cam non ha nessuna intenzione di rassegnarsi, ed è pronto a tutto pur di fare breccia nell’armatura che protegge il cuore di Avery e guadagnare la sua fiducia.

Oh Cam. Perché sei tu Cam? Perché la Lynn ti ha fatto così meravigliosamente perfetto, unico, indescrivibile e sopratutto… immaginario? Perché non posso scontrarmi con te come ha fatto Avery, perdermi in quei bellissimi occhi azzurri, guardare i tuoi capelli ribelli e quel tatuaggio pazzesco che hai sulla spalla? Perché non puoi venire a casa mia alle otto di mattina a prepararmi la colazione con un sacchetto dei tuoi biscotti speciali in mano? Perché la vita mi ha fatto conoscere quelle due disgraziate di Iris e Indil invece di farmi incontrare te che sei il ragazzo dei sogni di ogni lettrice vivente? Perché?!
E’ inutile che io stia qui a raccontarvi tutta la trama del libro visto che è la stessa che abbiamo conosciuto in Ti aspettavoanche se con pezzi inediti. Questa è la storia dal punto di vista di Cam e ci permette di confermare quello che avevamo già appurato nel libro precedente. Cam è un ragazzo irresistibilmente dolce e protettivo, molto sicuro del suo fascino e con una vagonata di ironia da farti innamorare all’istante. La sua pazienza smisurata nei confronti della timida e problematica Avery ce lo ha fatto apprezzare ancora di più. Con le unghie e con i denti riesce a farsi strada nel cuore di questa ragazza sola che non ha l’affetto né dei genitori né di nessun altro. Solo lui riesce a distruggere quella corazza con cui Avery si protegge dal mondo, sopratutto dai ragazzi stessi. Cam è un ragazzo d’oro che ha avuto la fortuna di innamorarsi perdutamente e che non ha dato scampo alla sua preda finché non l’ha fatta sua. Io ho adorato ogni lato di lui: il suo lato paziente, i suoi scatti di rabbia quando qualcuno osava toccare le donne della sua vita, la gentilezza nel trattare le ragazze perché Cam è un gentiluomo nato, e il lato ironico che lo ha reso terribilmente affascinante. Ma non è tutto oro che luccica visto che anche lui ha qualcosa da nascondere. Qualcosa che forse gli ha rovinato il futuro.

Il libro scorre velocemente perché la Lynn ha un modo di scrivere leggero e frizzante che non annoia e che sa creare scene e dialoghi senza tanti giri di parole. Inoltre, conosciamo meglio sia Ollie che Jace, quest’ultimo protagonista del prossimo libro Stai qui con me. Ollie è divertentissimo, il cascamorto che se la fa con tutte le donne mentre Jace è più riservato e sempre pronto ad aiutare i suoi amici. Avery nel libro l’ho trovata impossibile, se in Ti aspettavocapivo le sue motivazioni, forse proprio perché era raccontato dal suo punto di vista, qui avevo voglia di strattonarla a suon di sberle. A un certo punto ha fatto perdere la pazienza anche a Cam ed era quello che ci voleva per farle dare una svegliata. I pezzi inediti hanno dato più completezza alla loro storia, l’autrice sa come regalare suspense e romanticismo ai suoi lettori, conditi con qualche scena piccante senza mai cadere nel volgare e non vi nascondo che Cam mi ha fatto ridere tantissimo con quei pensieri sconci. Per concludere consiglio alle amanti di Cam Hamilton di leggere anche il suo contributo perché ne vale la pena, e perché ogni tanto entrare nella mente dei ragazzi ci fa bene.